LA GIORNATA DEI FAMILIARI CURANTI

Essere familiare curante significa dedicare regolarmente il proprio tempo per aiutare una persona cara che necessita di assistenza

“Ognuno di noi può, a un dato momento, essere chiamato ad assistere un familiare o una persona cara malata, anziana, portatrice di handicap o in procinto di perdere la propria autonomia. Tale rapporto di aiuto, spesso intenso e molto arricchente, può essere difficile da gestire da soli. In assenza di un adeguato sostegno, esso può avere un impatto sulla salute fisica e psichica di chi presta assistenza, sulla sua vita familiare e sociale, così come sull’attività professionale o sul suo percorso formativo. La giornata del 30 ottobre è dedicata a tutti i familiari curanti, ai quali le autorità cantonali esprimono la propria gratitudine. Si coglie inoltre l’occasione per segnalare l’esistenza di diversi servizi di sostegno che possono accompagnare i familiari curanti nel loro percorso e hanno l’obiettivo di prevenire situazioni di sovraccarico.”

Le consigliere e i consiglieri di Stato: Mauro Poggia (GE), Rebecca Ruiz (VD), Anne-Claude Demierre (FR), Nathalie Barthoulot (JU), Laurent Kurth (NE), Esther Waeber-Kalbermatten (VS), Raffaele De Rosa (TI).

La giornata intercantonale del 30 ottobre rappresenta un forte atto simbolico, attraverso il quale i sette cantoni riconoscono il contributo e l’impegno dei familiari curanti nei confronti dei propri cari che soffrono di problemi di salute o hanno un’autonomia ridotta.

Anche quest’anno, ai familiari curanti e a chiunque sia interessato alla tematica saranno proposti numerosi incontri. Le manifestazioni, organizzate da enti e istituzioni dei sette cantoni coinvolti, saranno ottime occasioni per promuovere lo scambio di esperienze e discutere del tema.

Iniziative a livello federale:

L’AGENDA DELLE ATTIVITÀ

Utilizzate i filtri per affinare la ricerca.
Prossimamente sarà disponibile il calendario delle attività cantonali del 2020.